State programmando una vacanza in Francia? Bene, ecco alcuni consigli per un viaggio gluten free che è utile segnarsi prima della partenza, dalle parole francesi del vocabolario celiaco alle etichette sui prodotti al supermercato, fino alle dritte per trovare ristoranti gluten free.

afdiag_2x2-2_0SIMBOLI
In Francia il simbolo della celiachia è, come in Italia, quello della spiga barrata, che garantisce che quel prodotto sia senza glutine, cioè non contaminato (il residuo di glutine non può superare i 20 mg/kg). La società AFDIAG (Association Française Des Intolérants Au Gluten) è la sola che può decidere a quali prodotti destinare il marchio, e pubblica annualmente una lista di prodotti in commercio che hanno questo logo.

RISTORANTI
Nel sito dell’AFDIAG è indicata anche una lista di ristoranti senza glutine in Francia, che si dividono in tre categorie: quelli che possono preparare un pasto senza glutine, quelli che propongono un “menu gluten free” e quelli che hanno una cucina interamente senza glutine.

Se prevedete un tour che toccherà più città fate un giro anche sul sito Sortir Sans Gluten.com, che offre un elenco di locali in cui poter mangiare senza glutine, città per città.

VOCABOLARIO FRANCESE
Non parlate il francese? E’ molto importante portare sempre con sé un testo che spieghi al cuoco quali sono le vostre esigenze alimentari, qualora capitaste in un ristorante non “rigorosamente” gluten free: Glutenfreeroads.com fornisce un’utile scheda stampabile con il testo in italiano e in francese, potete scaricarla qui. In ogni caso, è buona regola telefonare prima al ristorante (magari facendosi aiutare dal concierge dell’hotel in cui risiedete) per verificare che quando andrete sarà possibile ordinare alimenti senza glutine.

SUPERMERCATI
Se dovete fare la spesa, i supermercati offrono una scelta abbastanza ricca di prodotti. Ecco gli indirizzi più noti:

Auchan: sul loro sito Auchandirect.fr cercate i prodotti “sans gluten” e vi comparirà una lista piuttosto corposa.

Carrefour:  esiste una linea di prodotti firmata “Carrefour sans gluten” con il marchio dell’AFDIAG. Sul sito Carrefour.fr potete avere un’idea di cosa c’è in commercio.

Casino:  anche qui, una gamma di prodotti firmata Casino, con la spiga barrata dell’AFDIAG, ma per ora offre pochi prodotti, elencati sul sito Casino.fr.

Naturalia è, invece, una catena di negozi di prodotti biologici e senza glutine: Naturalia.fr

Inoltre, c’è una marca di surgelati molto nota anche in Italia: Picard, che edita una guida dove segnala i prodotti “sicuri”, che non hanno subito contaminazioni: Picard.fr.

A tutti, bon voyage e bon appetit!