Se avete intenzione di recarvi in Inghilterra, per lavoro o per svago, niente paura: viaggiare senza glutine è facile, basta leggere qualche informazione prima di partire. Ecco quindi qualche dritta fondamentale per partire senza pensieri: scoprite in quali supermercati trovare cibi gluten-free e come leggere le loro etichette, dove mangiare senza preoccupazioni e quali siti o associazioni consultare prima di fare la valigia.

 

SIMBOLI
In Gran Bretagna la legge sulle etichette alimentari è applicata alla perfezione: sulle confezioni dei prodotti senza glutine troverete sempre la scritta gluten free o “Free from…”, che indica senza ombra di dubbio che l’alimento è sicuro. Anche in UK viene utilizzato il simbolo della spiga barrata, che però non è universale: ne troverete di vari tipi, tutti comunque molto chiari e affidabili.

GF - K&F - Grey and white vectorCOELIAC UK
L’associazione ufficiale dei celiaci è la Coeliac UK, attiva dalla fine degli anni Settanta e molto ben organizzata (ha addirittura una help-line sempre attiva, in caso di dubbi e richieste), come quella  italiana accredita i locali gluten free, che espongono il simbolo GF (vedi a lato). Sul loro sito, se vi registrate, potete avere in tempo reale la mappa dei locali senza glutine più vicini a voi.

 RISTORANTI
Soprattutto a Londra e nelle grandi città, mangiare free è facile: dalle catene Leon a Pizza Express, quest’ultima anche accreditata dalla Coeliac UK, fino ai tanti ristoranti e pub, l’offerta dei locali senza glutine è molto  ampia e cresce di giorno in giorno. Prima di partire, è bene farsi un’idea sul web in modo da reperire gli elenchi più aggiornati e le recensioni di ristoranti (anche etnici), catene, caffè dove mangiare senza problemi. Tra i  tanti siti, ricordiamo go-gluten-free-wheat-free, che suddivide i ristoranti per zone della Gran Bretagna, e Liveglutenfree.

VOCABOLARIO
In Inghilterra le due parole magiche “gluten free” sono un vero e proprio passe-partout, sia che vogliate comprare un sandwich sia che desiderate sedervi a tavola. Per sicurezza, comunque, è sempre consigliabile informare il cameriere o il gestore del locale della vostra dieta: se siete timidi con l’inglese niente paura, stampate la Gluten Free Restaurant Card della Celiac Travel in inglese e italiano, e portatela sempre con voi.

SUPERMERCATI
Le principali catene inglesi hanno una buona scelta di prodotti senza glutine, e spesso a prezzi molto convenienti. Ognuna mette in commercio una propria linea di prodotti “Free from…”, spesso esposti in un apposito angolo gluten free, separato dagli altri reparti.

Tesco: la linea “Free from” è composta da prodotti gluten-free e cibi privi di allergeni. Come sempre, le etichette sono ben visibili. Sul loro sito trovate una lista molto ricca.

Marks&Spencer: offre una buona scelta di prodotti a spiga barrata, soprattutto panini, pani, crackers e snack. Visitate il loro sito.

Sainsbury’s: qui potete trovare di tutto, dalle zuppe senza glutine, ai dolcetti fino alla pizza surgelata. Cercate “gluten free” sulla barra di ricerca del loro sito.

Waitrose: una delle catene che offre più scelta, con un target di qualità abbastanza elevato. Per maggiori info: Waitrose.com.

Consultate i loro siti prima di partire per farvi un’idea dei prodotti e prendere dimestichezza con le confezioni. E buon viaggio!