Voglia di un week end a Londra? Seguite allora le orme di Valeria, che ha girovagato per la capitale e ha scoperto qualche localino gluten free fuori dai soliti percorsi. Curiosi? Ebbene, vale la pena provare!!

Berners Tavern: sigallery-restaurant-1 trova in Berners Street, una traversa della centralissima Oxford Street. Bisogna assolutamente prenotare perché non c’è quasi mai posto. Il locale è bellissimo, con interni chic e cibo ottimo. È un ristorante, ma ci si può andare anche solo per bere un cocktail la sera.

Io ho detto di essere celiaca (ci sono anche camerieri italiani e quindi non è difficile farsi capire anche se non si conosce perfettamente la lingua) e mi hanno portato il pane con il burro appositamente per me. Inoltre, h06anno fatto in modo che potessi mangiare tutto quello che ho scelto: l’antipasto “prawn cocktails, lobster jelly, avocado”, il pesce “native lobster”, che mi hanno portato con salse senza glutine apposta per me, e, per dessert, i macarons senza glutine al rabarbaro: buonissimi, e accompagnati da un vino da dessert, suggerito da loro (idem anche per il vino delle portate). In ogni caso, sul sito è disponibile anche il menu.
BERNERS TAVERN – 10 Berners Street, London W1T 3NP – tel: +44 (0)20 7908 7979 – www.bernerstavern.com

Vuoi conoscere altri locali gluten free di Londra? Leggi qui!

Sketch: è un locale molto bello e alla moda, davvero stravagante! In pratica è una galleria d’arte, cocktail bar per la sera, bar per il tè e per il brunch durante il giorno. Il ristorante per il pranzo e la cena si trova appositamente in una sala detta “La gallery”, dove si mangia cibo buonissimo in una atmosfera molto cool.

Anche qui io ho dichiarato di essere celiaca e mi hanno indicato sul menu cosa potevo mangiare: pollo di bress con spinaci e una crema di zucca che mi hanno versato sopra a delle langoustine. Da visitare assolutamente il bagno: ci atss15_2sono delle uova giganti con dentro wc e lavandino, disposte in un sala con al centro un nido e sopra le uova delle anatre (finte). La musica di sottofondo è lo starnazzare delle anatre! Molto divertente!
SKETCH  – 9 Conduit Street – London W1S 2XG – tel: +44 (0) 20 7659 4500 – https://sketch.london – info@sketch.london

Caffè nero è una catena tipo Starbucks dove ti puoi sedere comodamente, prendere il caffè, collegarti alla rete wifi e rilassarti. Per la cres09cente moda di mangiare sano e naturale ci si trova frutta e yogurt in quantità ed è quindi possibile fare una pausa senza glutine. Ho chiesto se avevano un generico qualcosa senza glutine e mi hanno dato la scelta tra due snack, uno normale e uno al cocco. Se ne trovano un po’ ovunque in giro per tutta la città, io sono stata al n. 6 di Bedford Street, vicino a Covent Garden.

Byron è invece una catena di ristoranti, sul sito ci sono tutte le info su quello che è possibile prendere per persone che hanno intollera02nze. Di fatto gli hamburger non si potrebbero mangiare, ma solo le insalate.

La catena Prêt à manger offre in abbondanza sushi, insalate, frutta e zuppe senza glutine. Non serve avvertire, basta chiedere al momento dell’ordine.

VUOI SCOPRIRE ALTRI I LOCALI COOL DI SIMONA RANIERI? CLICCA QUI