Mangiare senza glutine a Buckingham: ecco la mini-guida di Sonia Basso, celiaca doc, autrice del blog noi-intolleranti.com, che ci porta in giro in questa deliziosa piccola cittadina inglese.

FUGA DA LONDRA!
Londra è affascinante ed entusiasmante, si sa. Ma ci siete già stati una, due, tre volte: e adesso? Vorreste tornare nella verde e umidiccia terra di Albione, magari anche per un po’ di “speaking practice”? Se trovate adorabili i villaggi di campagna e le case in stile Tudor, e siete stufi di perdere ore alla ricerca di cibarie senza glutine, questa è la meta che fa per voi.

BUCKINGHAM
Buckingham
Per chi se lo stesse chiedendo, non stiamo parlando di Buckingham Palace (confusi, eh?), ma di una storica market town di circa 11000 souls, a 1 ora di macchina da Londra, che conosco molto bene perché ci ho vissuto per parecchi mesi! Essendo una cittadina universitaria ha più servizi e più locali di altri centri di dimensioni simili.

DOVE DORMIRE E FARE COLAZIONE
Non ho trovato appartamenti per vacanze a Buckingham città; cercando però nei dintorni ne troverete parecchi, sia nelle “farms” che nei piccoli villaggi.

In paese c’è il Villiers Hotel, che però non ho provato personalmente. Quando ho scritto per avere informazioni sul senza glutine non ho ricevuto risposta…

Villiers Hotel – 3 Castle Street, Buckingham – villiers@oxfordshire-hotels.co.uk – tel. +44 01280 822444 – villiers-hotel.co.uk

Un bel B&B in centro, in cui una coppia di amici si è trovata molto bene, è Stoneleigh House. Mi hanno informato di avere un tostapane apposito per il pane senza glutine. Per colazione propongono anche prosciutto e melone e il classico breakfast inglese. Specificate sempre di fare attenzione alla “cross contamination”!

zona-pedonale-Cornwall-Place-BuckinghamBed and Breakfast Stoneleigh House – 17 Castle Street, Buckingham – info@stoneleigh-house.co.uk – tel. +44 1280 821326 / 07581 334112 – www.stoneleigh-house.co.uk

Se preferite fare colazione “out and about”, Gazzeria (non solo gelato) e The Fireside Brasserie Cafe Bar (vedi più in basso per maggiori info!) hanno entrambi dolcini GF sigillati, oppure da Waitrose troverete di sicuro qualcosa per addolcirvi la mattinata!

Gelateria Gazzeria – 8 Meadow Walk, Buckingham – info@gazzeria.com – tel. +44 1280 820807

WaitroseWeb

I SUPERMERCATI
Dopo un giro alla Old Gaol, la vecchia prigione (visitabile), e lungo la pittoresca zona pedonale, possiamo fare una spesa gluten free. C’è un negozio di alimentazione naturale fornito di prodotti senza glutine vegetariani e un supermercato Waitrose di medie dimensioni (foto in sinistra), con una selezione di prodotti senza glutine che potrebbe essere migliorata ma in cui, a volte, fanno capolino panini pronti senza glutine (nel reparto take away), molto utili per un picnic veloce. Appena fuori dal paese, invece, nel grande ipermercato Tesco: godetevi il gluten free paradise!

Waitrose – Meadow Walk, High St, Buckingham – www.waitrose.com

Superstore Tesco – London Road, Buckingham – www.tesco.com

FARE LA SPESA SENZA GLUTINE A LONDRA? SONIA CI DICE DOVE, LEGGI QUI!

WELL STREET
Una via interessante è Well Street, con i suoi piccoli cottage medievali. Arrivati in cima alla strada, svoltando a destra raggiungeremo la chiesa neogotica di Buckingham, svoltando invece a sinistra potremo attraversare il cimitero della vecchia chiesa. Se proseguiamo fino al ponte della vecchia ferrovia, svoltando a destra dopo il ponte, troveremo il Mitre Pub, un pub molto antico (niente stuzzichini senza glutine, però. Io porto sempre qualcosa in borsetta…). Un altro pub interessante è il Woolpack (anche qui niente patatine GF…), in Well Street; gli altri pub a me non sono piaciuti granché.

PRANZARE E CENARE GLUTEN FREE A BUCKINGHAM
Sicuramente consiglio il The Fireside Brasserie Cafe Bar, dove sono stati davvero molto gentili. La titolare mi è sembrata molto informata e mi ha confermato di utilizzare pentole e utensili specifici. Il giorno dopo, non c’era la proprietaria in cucina ma un altro chef, altrettanto rassicurante, che mi ha cucinato un’ottima omelette ai funghi con insalata, da portare via (l’omelette era talmente enorme che ci ho fatto due pasti…). Le patatine fritte purtroppo sono off-limits perché vengono fritte in friggitrice promiscua.

The Fireside Brasserie Cafe Bar – 3 Cornwall Place, Buckingham – tel. +44 1280 822 533

Prezzo

Un altro locale che mi è piaciuto molto è stato Prezzo, ci sono tornata svariate volte e mi ci sono trovata sempre molto bene e dove ho mangiato una pasta senza glutine con verdure (foto a sinistra in basso). Il fatto che si trovi in un antico palazzo in stile Tudor non guasta (foto a sinistra). Non aspettatevi di trovare la vera cucina italiana, non aspettatevelo in nessun ristorante italiano in Inghilterra (tranne rare eccezioni), diciamo che si tratta di “interessanti interpretazioni culinarie pseudoitaliane”.

La pasta gluten free con verdure mangiata da Prezzo!

Prezzo Restaurants –

36 High Street
Buckingham – tel. +44 1280 823844 –

www.prezzorestaurants.co.uk

Da Prego, invece, ho cenato una sera e il giorno dopo non mi sono sentita molto bene. Che siano stati loro o magari un bicchiere contaminato al pub non posso dirlo con sicurezza. Lo chef in cucina pare sia celiaco, però non so… Propongono anche pizza senza glutine che non ho provato.

Prego Restaurants – 4 High Street, Buckingham – tel. +44 1280 821205 – www.pregorestaurants.com

VUOI SAPERE DOVE MANGIARE SENZA GLUTINE A LONDRA? LEGGI I NOSTRI CONSIGLI.

GITA IN CAMPAGNA
Un’idea niente male è mangiare al The Bell, un antico pub all’ingresso di un villaggio dal nome un po’ particolare, Hardwick. Si trova a 13 miglia da Buckingham (24 minuti in auto). Sul loro menu specificano chiaramente i piatti senza glutine. Ho chiesto informazioni più precise (da brava rompina quale sono) e mi sono sembrati ben informati. L’ho scoperto poco prima di lasciare l’Inghilterra e, purtroppo, non avendo prenotato in anticipo non ho potuto provarlo personalmente. Gli amici celiaco-vegetariani non troveranno molta scelta ma piacerà ai carno-pescivori!

The Bell at Hardwick – Lower Road, Hardwick – claretring@thebellathardwick.co.uk – tel. +44 1296 640005

Ricordate sempre di specificare: “I have coealiac disease and cross contamination can make me sick. Do you cook everything separately? Are your chips fried in a dedicated frier? Please ask the chef to be very careful, thank you”.

La prossima volta visiteremo le dimore antiche di Stowe, Claydon House e Waddesdon Manor vicino Buckingham. Non perdetele!

E intanto, buona vacanza.

LEGGI LA SECONDA PARTE DEL VIAGGIO DI SONIA!