Stavolta il nostro foodreporter “gluten free” Andrea Colombo ci porta a Dublino, nel cuore dell’Irlanda, dove ha provato per noi pub, ristoranti e locali della capitale alla ricerca dei migliori piatti senza glutine. Ed ecco cosa ci ha rivelato quando è tornato dal suo viaggio…

VIAGGIO STUDIO O VACANZA, GLUTEN FREE IN ABBONDANZA!

Ciao Andrea e bentornato! Il fascino d’Oltremanica ha colpito ancora a quanto pare… Tutti attratti da Londra ma l’interesse per Dublino cresce, e scommetto che conosci anche i luoghi gluten free della capitale irlandese.
Adoro Londra alla follia (prima o poi ti segnalerò dei luoghi “poco conosciuti”) ma Dublino è incantevole e mangiar fuori è meno problematico di quanto si pensi. Ciò non toglie che essere responsabili delle proprie scelte informandosi e documentandosi spetta a noi, senza dare nulla per scontato.

Tappa in Inghilterra? Scopri dove mangiare senza glutine a Londra

mangiare senza glutine a dublinoQuindi puoi consigliarci dove fare colazione, pranzo, merenda, cena… vero?!
E anche altro. Per cominciare la giornata nel migliore dei modi, il primo consiglio: breakfast da Queen of Tarts, dove si trovano alcune opzioni senza glutine. Il locale è abbastanza movimentato: un rapido slalom tra i tavolini della sala interna – sai com’è, il tempo a Dublino è “abbastanza alternativo” – e il posto è assicurato.

Queen of Tarts – Cows Lane, Dame Street – tel. +353(01) 633 4681 – www.queenoftarts.ie –info: queenoftartsdublincity@gmail.com

mangiare senza glutine a dublinoDolci ricordi quelli di LemonCo.: sedersi qui e osservare gli studenti diretti al Trinity College mi ricorda i tempi dell’università e le merende tra amici. Ne vale la pena per le deliziose crepês da accompagnare a un caffè caldo. Specificate che siete celiaci, conoscono bene la differenza tra un menu per celiaci e un’opzione gluten free per scelta.

Lemon Crêpe and Coffee Co. – 60, Dawson Street – tel. 01 672 8898 – www.lemonco.com – info: info@lemonco.com

Unisciti al gruppo Facebook di Andrea “Celiaci di Milano”! 

mangiare senza glutine a DublinoI cieli d’Irlanda sono davvero imprevedibili e in una giornata serena imbattersi in un cartello che pubblicizza fish&chips gluten free è segno del destino. Una rapida verifica sul web, domande di rito ai gestori che assicurano frittura separata e preparazione ad hoc, e il piatto è servito, croccante al punto giusto. Buon appetito da Beshoff Bros!

Beshoff Bros – 71, Dame Street – tel. +353 (1) 679 8485 – www.beshoffbros.com

hamburgerDa Pitt Bros, invece, non lontano da Temple Bar, il cuore della capitale, ho mangiato ottimi (e sostanziosi) burger da accompagnare con verdure. Nota bene: quando andai le patatine fritte NON erano idonee poiché la friggitrice era utilizzata per preparazioni diverse, contenenti anche glutine.

Pitt Bros Smoked BBQ Project – Wicklow House, Georges Street – tel. 01 677 8777www.pittbrosbbq.com – pittmaster@pittbrosbbq.com

Segui Andrea nella Grande Mela: ecco dove mangiare senza glutine a New York.

mangiare senza glutine a dublinoTortino ai funghi servito su letto di pane e sandwiches al pesto: il mio pranzo da Millestone, dove il personale si è dimostrato davvero preparato.

Millstone Restaurant – 39, Dame Street – tel. 01 679 99 31 – www.millstonerestaurant.ie – info: info@millstonerestaurant.ie

Pasto a base di golosi hamburger senza glutine anche da Bunsen, dove mangerete in una graziosa (ma affollata) location.

Bunsen – 22 Essex Street East, Temple Bar –tel. 01 559 9532 – www.bunsen.ie – info: templebar@bunsen.ie

mangiare senza glutine a dublinoPer gli amanti della pizza c’è Credo, in Montague Street: area dedicata per la preparazione, non solo senza glutine ma anche senza lattosio

Credo – 19 Montague Street, Off Harcourt Street – tel. 01 478 0500 – www.credo.ie – info: info@credo.ie

Come sappiamo bene, le nuove tendenze del turismo (affitto di appartamenti o condivisione di stanze) impongono dei punti di riferimento per la spesa quotidiana: sulla stessa strada i supermarket Spar (da noi conosciuto come Despar) e Mark&Spencer hanno un corner per celiaci ben fornito. Entrate qui e non uscirete a mani vuote.

Mark & Spencer – 15-20 Grafton Street – www.marksandspencer.ie
Spar – 111, Grafton Street – www.spar.ie

Inghilterra senza glutine: le dritte per sapere come orientarsi

mangiare senza glutine a dublinoNON SOLO DUBLINO…
E a chi ha voglia di fare una gita fuori città, cosa consigli?
A meno di un’ora di treno si arriva a Howth. Prima di imbarcarsi per l’Ireland Eye, un giro durante il week-end da Country Market, il mercato del paese, è straconsigliato. Qui si trova uno stand attrezzato con pane preconfezionato, tostapane e contenitori a uso esclusivo di alimenti aglutinati. Chi lo avrebbe mai detto, vero?

The Country Market – 16, Main Street, Howth – tel. +353 1 832 2033

Un’altra “chicca” è un piccolo spazio dedicato ai prodotti gluten free all’interno di un negozio dell’aeroporto di Dublino: ben evidenziato da un cartello, è il posto giusto per trovare idee regalo per gli amici. E qui scatta l’acquisto compulsivo: ma attenzione, leggere sempre le etichette, la confusione con prodotti senza zucchero o biologici è spesso opera di clienti che non ripongono in modo corretto i prodotti visionati.

L’Irlanda è rinomata soprattutto per le birre… Ma per chi beve senza glutine che offerta c’è?
Irlanda patria della birra! Io non sono un intenditore, ma il fatidico “Tour dei Pub” non è semplice. Tuttavia i celiaci incontrati non si lamentavano dell’offerta. Credo sia un’esperienza gratificante anche in versione gluten free. E poi tutto è in evoluzione, un’occasione in più per ritornare.

Andrea Colombo è anche su Instagram @andreaglutenfreeglobetrotter e su Twitter @andreglutenfree!