Mangiare senza glutine in Toscana: i locali imperdibili a Pisa, Lucca e Firenze… parola di Andrea! Mangiare senza glutine in Toscana? Certo che sì! Il nostro amico Andrea Colombo, milanese doc e celiaco, gastronauta instancabile sempre alla ricerca di piatti deliziosi, è stato in Toscana, e qui ci parla di 5 locali a Pisa, Firenze e Lucca dove gustare piatti prelibati, panini e dolci gluten free.

Andrea Colombo è anche su Instagram@andreaglutenfreeglobetrotter e su Twitter @andreglutenfree

MANGIARE SENZA GLUTINE IN TOSCANA1. MAI GRANO – PISA
In zona decentrata ma raggiungibile con una passeggiata dal centro storico, è una new entry nel panorama del gluten free toscano. È un piacere rilassarsi in un ambiente semplice e curato dove il colore di fondo è il bianco, sorseggiando un caffè accompagnato da un’ottima brioche. Crostatine, paste, focaccia, pizzette, semifreddi mangiare senza glutine in Toscanae altre prelibatezze sono solo parte della produzione artigianale del laboratorio, e altrettanto piacevole è stato conversare con il titolare.

Pisa: non solo Piazza dei Miracoli, ma un miracolo in piazza! Prodotti freschi e servizio cortese: promosso a pieni voti!

Mai Grano Delizie Artigianali Gluten Free – Via San Jacopo 113, Pisa – tel. 050 550243

mangiare senza glutine in Toscana2. CAFFÈ VOLTA PAGINA – PISA
Tipologia di locale che ha avuto un ampio successo negli ultimi anni, solo in meritati casi incarna la finalità per cui è stato concepito: Volta Pagina ne è un esempio. Ben lontano dagli schemi di una tradizionale caffetteria, nei pressi del Lungarno Galileo Galilei, oltre a piatti della cucina tradizionale ha inserito nel menu l’analoga versione per celiaci.

mangiare senza glutine in ToscanaDall’arredamento semplice ma accogliente, per rilassarsi in compagnia degli amici o accomodarsi per un pranzo veloce accolto dal sorriso del personale di sala. Ovviamente, in un caffè letterario, non mancano i libri, per trascorrere una pausa in totale tranquillità, sorseggiando un infuso o un caffè caldo.

Caffè Letterario Volta Pagina – Via San Martino 71/73, Pisa – www.caffeletterariovoltapagina.it – tel. 050 5202716

mangiare senza glutine in Toscana3. LA SCALETTA – PISA
L’emblema della città è lei, la Torre pendente, famosa in tutto il mondo. L’illuminazione serale ne fa risaltare l’eleganza: il complesso monumentale di Piazza dei Miracoli si apprezza meglio così, by night. Ancora di più passeggiando dopo aver cenato alla Scaletta, un ristorante in una zona decentrata (ma raggiungibile anche a piedi per i meno pigri).

Aperto dalla metà dell’Ottocento, il locale offre piatti tradizionali toscani e specialità a base di pesce e crostacei. La location è elegante e il personale è bene informato sul tema della celiachia e propone molti piatti preparati con ingredienti gluten free, compresi primi.

Ristorante La Scaletta – Via Pietrasantina 107, Pisa – www.ristorantelascalettapisa.com – tel. 050 6202050

Cerchi altri locali gluten free in Toscana? Leggi: I locali tipici gluten free in Toscana

mangiare senza glutine in Toscana4. MARA MEO – LUCCA
Il fascino di Lucca è ammaliante; non c’è straniero che giunga in Toscana e non si fermi in questo borgo medievale. La “città delle cento chiese”, un gioiello da visitare a piedi o in bicicletta, è ben conosciuta anche per i suoi numerosi eventi, tra cui il Lucca Comics – Festival Internazionale del fumetto – e le celebrazioni in onore di Giacomo Puccini.

Per mangiare in un ambiente caldo e informale (spesso movimentato) a prezzi non esagerati, questo locale (il cui nome ricorda uno sberleffo) è un luogo adatto a giovani e famiglie. Oltre alla pizza senza glutine, nel menu spiccano insalatone e taglieri di salumi e formaggi. Per evitare attese lunghe e noiose, meglio riservare un tavolo.

Pizzeria Mara Meo – Piazza San Francesco 17, Lucca – www.mara-meo.it – tel. 0583 467084

Cerchi altri viaggi senza glutine di Andrea? Leggi QUI

MANGIARE SENZA GLUTINE IN TOSCANA5. QUINOA – FIRENZE
In una città che trabocca di meraviglie se ne aggiunge un’altra in cui materie prime selezionate con cura, prodotti di stagione e ricette alternative sono il punto di forza. Il ristorante è un mix tra la hall di un prestigioso hotel, un giardino botanico ben curato e un moderno bistrot del centro storico: originale, trendy e in piena sintonia con la ZAP (Zona Aromatica Protetta), sede di eventi e workshop.

Finirò dritto dritto nel girone dei golosi, tra millefoglie di pane, quinotto con broccoli, frittata di carciofi e cartoccio di frittura. O forse il mio destino è tra gli invidiosi: i fiorentini vantano un brunch domenicale interamente gluten free!

Ristorante Quinoa – Vicolo Santa Maria Maggiore 1, Firenze – www.ristorantequinoa.it – tel. 055 290876

 Su Free in edicola trovi ogni mese tanti locali provati da Andrea al Nord, Centro e Sud Italia!