Mangiare gluten free a New York: ce ne parla il nostro amico “sglutinato” Andrea Colombo, viaggiatore instancabile.
Ecco la seconda parte dei suoi appunti sui locali senza glutine della Grande Mela.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA PRIMA PARTE! 

I CONSIGLI DI ANDREA
rosa-mexicookUna serata “etnica” non guasta, così eccomi al Rosa Mexicano, nella sede di fronte al Lincoln Center: tacos, flautos de pollo, tostadas, queso fundido e molto altro (foto a sinistra), tutto ben descritto in una speciale carta per celiaci. Se non amate le salse piccanti, specificatelo al cameriere!

Rosa Mexicano – 61 Columbus Avenue at 62ND St, New York, NY 10023 – tel. +1 2129777700 – www.rosamexicano.it

Più classico il menu di Senza Gluten, a pochi passi da Washington Square Park, nel famoso district di Greenwhich.

Senza Gluten – 206 Sullivan St, New York, NY 10012 – tel. +1 2124757775 – senzaglutennyc.com – info@senzaglutennyc.com

Sportivi? Amanti della forma fisica e della palestra? La catena GNC Live Well, con diversi punti vendita, offre numerosi integratori o barrette dietetiche.

Pax Wholesome Food, invece, prepara toast gluten free: il mio consiglio è richiedere il take away e godere della quiete dell’adiacente Bryant Park, un rigoglioso parco vicino alla New York Public Library, provvisto di tavolini e sedie. Una vera e propria oasi di tranquillità delimitata dagli imponenti grattacieli. Di fronte al Madison Square Garden concedetevi un po’ di riposo ammirando il Flat Iron Building, ma non senza aver assaggiato qualche stuzzichino presso le bancarelle di Madison Square Eats…

Pax Wholesome Food – 80 W 40th St (Corner of 6th Avenue) New York, NY 10018 – tel. +1 2122210301 – www.paxfood.com

VUOI LEGGERE UN ALTRO VIAGGIO DI ANDREA? LO TROVI QUI.

local-thymeokAmbiente elegante da Felice, ristorante toscano nel cuore del Financial District: disponibili pasta e pane gluten free.
Se siete nei dintorni di Grand Central fermatevi da Local Thyme (foto a sinistra): la fila è spesso lunga, è un luogo molto frequentato soprattutto all’ora di pranzo. Il menu appeso al bancone degli ordini indica specialità vegetariane e gluten free; disponibile il take away.
Anche Le Pain Quotidien (catena con numerose filiali in città) ha alcune portate gluten free (zuppe, stuzzichini e contorni), mentre pane confezionato e qualche altro prodotto sono in vendita presso le bancarelle del mercato di Tompsinks Square Park.

Felice – 15 Gold Street New York (at Platt Street), NY 10038 – tel. +1 2127855950 – www.felice15goldstreet.com – info@felice15goldstreet.com

Local Thyme – 286 Madison Avenue, New York, NY 10017 – tel. +1 2128398015 – www.localthymenyc.com – info@localthymenyc.com

Le Pain Quotidien – Tribeca, SoHo, Battery Park City – www.lepainquotidien.com – questions@lepainquotidien.com

Ma prodotti senza glutine sono disponibili presso qualsiasi supermarket, ed elencarli tutti sarebbe impossibile: la scritta Gluten Free all’interno di un cerchio ben evidente sulle confezioni rende subito riconoscibile i “nostri alleati”. E, sebbene molti prodotti sugli scaffali si discostino dalla concezione di “light” o “ipocalorico” – ciò che gli americani chiamano “junk food” – per una volta lasciamoci tentare… gli snack sono così tanti che non si può resistere!

eat-airportokÈ ora di salutarci, New York: la Grande Mela, ma anche una grande spiga senza glutine (il mio taccuino è pieno di luoghi con cucina free che vorrei visitare!). Ma gli assaggi non finiscono qui… in aeroporto mi imbatto in Eat&Go e scopro che il menu offre dei “gluten free toasts”. Un po’ deluso da un “cartaceo” toast al tonno (a sinistra) mi imbarco per rientrare in Italia pensando alla mia prossima (e imminente) meta…

Follow me!

SE VUOI FAR PARTE ANCHE TU DEL GRUPPO FACEBOOK DI ANDREA “I CELIACI DI MILANO”, CLICCA QUI.