Abbiamo selezionato 10 ricette di primi piatti regionali senza glutine: bigoli, pappardelle, orecchiette e risotti tipici del nostro Paese! Ricette facili per pranzi e cene speciali e per riscoprire primi di pasta diffusi nel Nord, nel Centro e nel Sud Italia.

ALLA SCOPERTA DEI SAPORI NOSTRANI
Dalle regioni settentrionali alle isole, il patrimonio culinario italiano è sterminato e i primi piatti, che siano risotti, pasta acqua e farina o pasta all’uovo, sono sempre i protagonisti della tavola. A questa secolare tradizione possiamo attingere per trovare ricette senza glutine, facendo attenzione agli ingredienti e utilizzando farine garantite oppure prendendo spunto da piatti che nascono già gluten free.

Leggi anche la ricetta della Pizza con provola, filetti di pomodoro e acciughe!

PARTIAMO DAL NORD!
Per cominciare, ecco cinque primi di ispirazione “settentrionale”, come i Bigoli al ragù di castagne dello chef Marcello Ferrarini, un piatto speciale che vede protagonista questo formato di pasta all’uovo della tradizione veneta, ruvido e adatto a sughi corposi. E visto che nelle cucine del Nord Italia il risotto è molto amato, perché non provare il Risotto con piselli e seppioline? Un piatto facile, qui in versione primaverile e al profumo di mare. Tra i primi senza glutine di ispirazione regionale non mancano poi i Pizzoccheri leggeri di farina di grano saraceno, una pasta tipica della Valtellina, simile alla tagliatella, che si prepara con una farina naturalmente gluten free.
Gli Spätzle primaverili ai piselli e pancetta, invece, sono simil gnocchetti di forma irregolare molto diffusi in Trentino e Alto Adige, dove vengono conditi con burro fuso o preparati in brodo.

Scopri tutto sulla Farina di grano saraceno, perfetta per dolci e torte salate!

UNA SOSTA AL CENTRO E UN SALTO AL SUD
Dalle zone di Modena e Bologna prendiamo in prestito la pasta ripiena per eccellenza, i tortellini, e facciamone un piatto ricco: ecco il Pasticcio di tortellini di Marco Scaglione, perfetto per un pranzo della domenica. Le Pappardelle con farina di ceci al sugo si rifanno al tipico formato di pasta toscano, ma sono preparate con farina di quinoa e farina di ceci: un’alternativa con ingredienti naturali! Con le patate facciamo invece gli gnocchi, senza glutine “dall’origine”, conosciuti in ogni parte d’Italia e molto diffusi a Roma: preparate gli Gnocchi di patate al pomodoro per assaggiarli in tutta la loro bontà e semplicità. Sempre nel Centro Italia troviamo i maltagliati, un formato “povero” tipico dell’Emilia e perfetto con ricette rustiche come pasta e fagioli e pasta e ceci. Provate i Maltagliati di castagne con cipolla e ricotta per una versione fresca e adatta a questa stagione.

Leggi 10 idee con il grano saraceno: pizzoccheri, pizza, pane e torte!

Infine, due primi senza glutine in omaggio alle regioni del Sud: le Orecchiette con fave e asparagi da preparare fresche e condire con ingredienti di stagione; e gli Strascinati con zucchine e pomodori, un formato tipico della Puglia e della Basilicata che ricorda le orecchiette ma è molto più rustico.

Buon viaggio in Italia e buon appetito!