Ecco alcune delle migliori birre senza glutine che potete trovare in commercio!

Non c’è periodo migliore di questo per una birra ghiacciata da bere in compagnia, a cena o per un aperitivo rinfrescante. I tempi delle birre proibite sono finiti: tra birre prodotte con malti da cereali naturalmente senza glutine e birre con malto da frumento “deglutinato”, oggi c’è l’imbarazzo della scelta.

BERNARD SENZA GLUTINE
Glutenfreebernard
Birra chiara di tipo lager, a bassa fermentazione, prodotta nella Repubblica Ceca (a Humpolec) con malto d’orzo ma grazie alle moderne tecnologie produttive non supera i 20 ppm di glutine. Ha un gusto pieno ma equilibrato, tra l’amaro naturale e il luppolo profumato, e la schiuma è morbida e consistente.

Il birrificio Bernard è stato fondato nel XVI secolo, e nel 1991, dopo un lungo periodo di declino, è rinato grazie a 3 nuovi soci che lo hanno rilevato. Produce solo birra cruda (non pastorizzata), ottenuta seguendo le procedure tradizionali.

VUOI FARE CHIAREZZA SULLE BEVANDE SENZA GLUTINE? LEGGI QUI!

American-Dream_Gluten-Free_Low-ResMIKKELLER AMERICAN DREAM
Pilsner che arriva dagli Stati Uniti, prodotta da frumento senza glutine. Fermentazione bassa, 4,6% di gradazione alcolica, è l’ideale per aperitivi dissetanti, piatti di pesce, carni bianche e pizze.

LEGGI QUI PER CONOSCERE ALTRE BIRRE SENZA GLUTINE


glutenberg_belgian_doubleGLUTENBERG GLUTEN FREE
Il birrificio canadese Glutenberg è il re delle birre senza glutine. Le produce artigianalmente, e conquista medaglie d’oro ai concorsi di birre artigianali e gluten free, oltre a imporsi anche sui consumatori più esigenti (e non necessariamente celiaci!).
Vediamo da vicino due delle sue birre migliori:

La BELGIAN DOUBLE è prodotta dal 2012 con miglio, riso bruno, sciroppo candito e luppoli. Arriva al naso con note di noce moscata, chiodi di garofano e melassa.

La RED ALE è prodotta con grano saraceno (ma sempre, ovviamente, senza glutine!), miglio, quinoa e castagne. Al palato ricorda note di caldarroste, pane tostato e al naso caramello.

ST PETER’S G-FREE
03-st-peter
Birra chiara, prodotta con luppolo americano Amarillo dal birrificio inglese di South Elmham, vicino Bungay, nel Suffolk, fa parte della linea delle senza glutine, quindi contiene meno di 20 ppm.
Caratterizzata da note agrumate, è ben aromatica con un finale pungente e pulito: perfetta per una pizza o una cena semplice, non solo per chi mangia senza glutine.