A Parma il social eating diventa senza glutine grazie all’iniziativa di Minnie, che il 16, 17 e 18 ottobre apre le porte della sua casa in zona San Pancrazio.

MANGIARE FUORI… MA A CASA!
social eating senza glutine
Ha sempre più successo il social eating, un modo tutto nuovo di andare a pranzo o a cena fuori. Non si prenota un tavolo in un ristorante, infatti, ma a casa di ristoratori domestici che hanno messo a disposizione la propria cucina sulle tante piattaforme online dedicate proprio a questa attività.

Lo scopo è mangiare in un ambiente informale, a prezzi low cost, specialità preparate con il cuore da chi ha deciso di condividere questa passione. Un modo di conoscere nuove persone che magari hanno proprio i nostri stessi gusti, o condividono con noi esigenze particolari.

Per questo Minnie, autrice del blog Viaggiare senza glutine, ha deciso di dedicare un menu delle cene social proprio al senza glutine. Già, perché il social eating può anche essere a tema!

APPUNTAMENTO DA MINNIE
Per prenotare una cena senza glutine a casa di Minnie nei giorni del 16, 17 o 18 ottobre si va sul sito www.parmahomerestaurant.com, il network del gusto in cui si danno appuntamento i mangiatori social della città emiliana, e si sceglie la data.

Leggi i viaggi senza glutine di Minnie: Favignana e Londra

«Aprirò le porte di casa mia e mangerò con i miei ospiti per condividere la mia tavola e per chi vorrà, anche i miei racconti di viaggio», esordisce Minnie sulla pagina del sua cena social. «Non sarò sola, ma accompagnata da un’amica appassionata di cucina che mi aiuterà nelle preparazioni e un gatto che si limiterà ad accogliervi. I cibi che propongo sono immancabilmente senza glutine (senza contaminazione di alcun tipo), ma con gusto per offrire a tutti la possibilità di vivere un’esperienza di social eating che avrei sempre voluto fare ma che non ho mai potuto realizzare. I momenti e i piatti che più adoro sono gli stuzzichini/antipasti con l’aperitivo e i dolci, ed ecco perché propongo un menu incentrato proprio su questi due momenti».

IL MENU
social eating senza glutineIl menu delle cene social si conosce sempre in anticipo, e quello di Minnie è già online: dopo un antipasto ricchissimo, Minnie propone un primo a base di pasta fatta in casa (come ad esempio i tortelli d’erbetta) e poi il dessert, doppio, per veri golosi: Key lime pie (torta a base di crema di latte, lime meringa e biscotti) e Tarte tatin di pere miele e gorgonzola.

Leggi la ricetta della Key lime pie di Free! 

SCOPO BENEFICO
Il costo delle cene su parmahomerestaurant.com è di 25 euro, ma il 20% va in beneficenza al Caritas Baby Hospital di Betlemme e Progetto Itaca Parma.