Il 10 giugno al Padiglione Italia un incontro per parlare di alimentazione senza glutine al femminile.

LA CELIACHIA È DONNA
big
Nell’ambito degli incontri sulla Salute della Donna a Expo, nello Spazio Donna del Padiglione Italia, dalle 15:30 alle 16:30, il 10 giugno si terrà il convegno Alimentazione e celiachia nella donna per approfondire il tema della diffusione della celiachia nella popolazione femminile: stando alle stime riportate nell’ultima Relazione al Parlamento sulla Celiachia del Ministero della Salute, a fronte di circa 115.000 pazienti diagnosticate, sono ancora almeno 280.000 le italiane che soffrono di celiachia ma ancora non lo sanno. Non solo in Italia: anche all’estero, le donne che soffrono di questa malattia sono il doppio degli uomini.

Ma quali sono le conseguenze della celiachia non trattata? Per le donne, possono insorgere complicanza come disturbi della fertilità (amenorrea, endometriosi, menarca tardivo, dismenorrea) e della gravidanza (poliabortività, prematurità, ecc). Inoltre, le donne celiache che non eliminano il glutine dalla dieta risentono maggiormente di alcune condizioni fisiologicamente tipiche del corpo femminile, come la carenza di ferro e acido folico e l’osteoporosi.

IL PROGETTO DELL’AIC
AIC Lombardia Onlus, con una delegazione di 9 donne, parteciperà come uditore al convegno. Per l’Associazione Italiana Celiachia sarà presente il Dottor Marco Silano, Coordinatore del Board Scientifico AIC e membro dell’Istituto Superiore di Sanità, con un intervento dedicato al Progetto Donna AIC. E del progetto fa parte la guida redatta proprio dall’AIC, che aiuta le donne a capire quando i sintomi non vanno sottovalutati.

Vuoi sapere dove mangiare senza glutine a Expo? Guarda qui!