Fritti perfetti, croccanti e ovviamente gluten free: ecco i consigli e le ricette fondamentali!

QUATTRO TRUCCHI PER UNA FRITTURA DOC
Per ottenere delle pietanze perfette, e che non siano troppo unte, basta seguire davvero pochi accorgimenti:

Usare olio buono: per friggere è meglio usare olio di oliva o olio di semi di arachide (dal sapore più neutro). Evitate i mix di oli di semi non meglio definiti, e non riciclate olio vecchio! E cambiatelo dopo un tot di cibi fritti!

Scegliere una padella dai bordi alti: friggere in un velo di olio è sbagliato. L’ideale è utilizzare una padella (o un tegame) dai bordi alti, da colmare per 3/4 con l’olio. In questo modo la temperatura si manterrà costante e il cibo si cuocerà in modo più uniforme (inoltre, eviterete gli schizzi).

Temperatura dell’olio: attenzione al punto di fumo. La temperatura deve mantenersi sui 170-180 °C (l’olio non deve fumare, insomma…).

CERCHI UN LOCALE DI FRITTI SENZA GLUTINE A ROMA? LEGGI QUI.

PANATURE GLUTEN FREE A PROVA DI CHEF
Per friggere senza glutine le alternative al pangrattato di farina di grano sono tantissime: oltre ai mix di pangrattato senza glutine già pronti, ricordate che farine di mais a grana grossa, farina di ceci e la farina di riso sono ottime per infarinare, panare e per preparare ottime pastelle.

Volete mettere in pratica i nostri suggerimenti? Ecco 4 ricette gluten free, due dolci e due salate, davvero golose!

RICETTE SALATE
Sfere di mortadella alla frutta secca

Falafel di ceci

RICETTE DOLCI
Frittelle dolci all’uvetta

Biscottini anice e miele

MIX PER PASTELLE GLUTEN FREE: GUARDA LA NOVITÀ!