Gluten Free Expo 2016: Andrea, il food reporter sglutinato, ci racconta cosa ha visto!

gluten_free_expoIl Gluten Free Expo 2016 di Rimini si è appena concluso con grande successo di pubblico: migliaia i visitatori, che hanno assaggiato le novità gluten free sul mercato, hanno assistito a show cooking e partecipato a incontri di approfondimento scientifico. Oltre a noi di Free era presenta al Salone internazionale del senza glutine anche il nostro inviato del cuore, Andrea Colombo, il food reporter celiaco sempre in prima linea! Ed ecco cosa ci ha raccontato appena tornato da Rimini…

Leggi anche: Prezzi dei prodotti senza glutine: perché fare la spesa costa così tanto?

DAL NOSTRO INVIATO “FOOD CURIOSO”…
«Il Gluten Free Expo 2016 si è appena chiuso tra eventi, imprese, show cooking e novità», racconta Andrea. «Un food reporter che si rispetti poteva mancare all’evento più importante dell’anno? Assolutamente no, anche perché la quinta edizione del salone interamente dedicato al mondo del senza glutine si è riconfermata un successo, e i padiglioni di Rimini Fiera si sono trasformati per quattro giorni in un piacevole convivio.

Leggi anche: Diabete e celiachia, la storia di Gaia e di una mamma molto speciale

gluten_free_expo_2016Comun denominatore? Il cibo. Tanti “senza” (con un occhio di riguardo anche all’aspetto salutistico), eppure nessuna rinuncia: sono stati evidenti i grandi investimenti e l’innovazione su qualità e ricerca per valorizzare i cereali minori, le farine naturalmente prive di glutine e i prodotti made in Italy. È il salone in cui è bandita la fatidica domanda dei nemici del glutine: “posso assaggiarlo?”. Il pubblico è ospite e sovrano!», dice Andrea entusiasta.

Leggi anche: Alimenti senza glutine: i 10 cibi gluten free ideali per fare ricette dolci e salate

TUTTI CON LE MANI IN PASTA INSIEME AGLI CHEF
gluten_free_expo«Gettonatissimi i Junior Lab, presi d’assalto da bambini con le mani in pasta, e anche le aree dedicate ai corsi di cucina, gremite dal pubblico adulto per assaggiare i manicaretti del plotone di chef appositamente invitati per dimostrare che impegno e passione portano a grandi risultati anche in cucina», continua Andrea.

«Erano presenti Marco Scaglione e la pasta fresca, Marcello Ferrarini con una piadina rivisitata in chiave gourmet, Olga Scalise e i lievitati, Carlo Le Rose e i paccheri con farina di mandorle, Stefano Supplizi alle prese con un soffice panbauletto e, da Napoli, il pizzaiolo campione del mondo Marco Amoriello. Nessuno giudica, critica o sentenzia: consigli pratici e suggerimenti per migliorare e sperimentare. Creatività è la parola d’ordine in cucina: spazio ai contest riservati ai giovani talenti (Nicola Territo si aggiudica il riconoscimento “Io cucino con Scaglione”) e anche alle novità dei prodotti che arrivano da Oltreoceano».

Leggi anche: La pasta senza glutine di Marco Scaglione: tagliatelle, gnocchi e crespelle nel nuovo libro 

gluten_free_expoIL MOMENTO INTERNAZIONALE…
«Exploit dell’anno la delegazione coreana, che ha suggellato il ruolo internazionale del Gluten Free Expo. Quindi, occhi (a mandorla e non solo) puntati sui prodotti orientali e la cucina asiatica: zuppe, gelati senza latte-uova, biscotti di riso e tantissime novità. Non passano inosservati i portoghesi di GerGran-Délifrance (con muffin, dolcetti tipici e pancakes) e le birre made in UK».

…E QUELLE DI FRISELLE, PIZZE E PANETTONI 
«Non sono mancati i Glutenfree Awards, preziosi riconoscimenti attribuiti al miglior prodotto: trionfano Riccione Piadina per la categoria pane e dintorni, Felicia Fusilli Bio ai piselli verdi per la pasta, i taralli pugliesi di Celi Amor ed i piatti pronti del Salumificio Fratelli Beretta.

Stand affollati e strette di mano agli imprenditori di casa nostra: grande interesse per il croccante al pistacchio di iSiciliaMi, per la pizza XL di GreenFlute, per gli amaretti distribuiti da una simpatica mascotte della Bonlife, e per le friselle a profusione di Senzaltro.

panettone-prodotti-aperturaMa Natale è alle porte: panettone e pandoro senza glutine ne abbiamo? Ebbene sì, mai rifiutare un assaggio: gettonatissimi Giampaoli, Piaceri Mediterranei e Sineglù. Arrivederci al 2017: l’esperienza di casa nostra è il motore per un futuro mirato ad una cucina innovativa, creativa e per tutti. L’unione fa la forza: senza se, senza ma e soprattutto… senza glutine».

Nel frattempo, vi diamo appuntamento con il prossimo Gluten Free Expo, che si terrà sempre a Rimini tra il 18 e il 21 novembre 2017.

Scopri in edicola il nuovo numero di Free!