Per la giusta idratazione, ce ne vogliono più di due litri al giorno

L’ acqua è un elemento essenziale per il nostro organismo, che solo se è ben idratato può funzionare correttamente: entra in gioco in tutti i processi fisiologici, dalla digestione al trasporto dei nutrienti, favorisce attenzione,concentrazione e memoria e aiuta anche la dieta, perché stimola il senso di sazietà.
Basta una disidratazione di appena l’1% per iniziare a compromettere e nostre performance fisiche e mentali e la nostra salute.

Ecco perché, specie quando le temperature salgono e il sudore rischia di farci andare in riserva, è importante assicurarci sempre
la giusta dose d’acqua. Non solo quella che beviamo, ma anche quella che entra nel nostro corpo attraverso gli alimenti che
portiamo in tavola.

Frutta e verdura sono composti da acqua per più dell’80%, ma anche i cibi“secchi”, come riso, legumi,contengono un 10-20% di acqua.
Insomma, degli almeno 2-2,5 litri d’acqua che è consigliabile bere ogni giorno, circa 500-900 ml
potete assumerli attraverso l’alimentazione, e soprattutto attraverso la frutta e la verdura che ne sono particolarmente ricche: melanzane, zucchine, lattuga, fagiolini, pomodori, fragole, pesche, susine e pompelmo, tra le tante presenti sulle nostre tavole

Insomma l’acqua è per tutti ed è essenziale per il nostro organismo, via al pieno!