Icona_AICMobileNasce l’ultima versione della app dell’Associazione Italiana Celiachia con la lettura del codice a barre sulle confezioni degli alimenti.

L’applicazione ufficiale per smartphone dell’AIC, tramite la quale consultare i prodotti gluten free e trovare facilmente ristoranti e hotel per chi mangia senza glutine, si arricchisce di una nuova funzionalità, oltre che di un nuova interfaccia: infatti, ora è possibile effettuare il riconoscimento dei prodotti presenti in Prontuario tramite lettura automatica dei codici a barre con la fotocamera dello smartphone. La release 3.0, disponibile a giorni, renderà più completa quindi AIC Mobile!

DOVE SCARICARLA
AIC Mobile è disponibile per iPhone, Android (versioni 2.2 e successive) e Windows Phone 8 e 7.5. La app è gratuita, e per installarla bisogna ricercare “AIC Mobile” nello Store di Apple, nel Market di Google o in quello di Windows Phone e seguire le indicazioni degli shop.

SEMPRE AGGIORNATA
La principale funzionalità messa a disposizione è quella della consultazione del Prontuario, che è lo stesso di quello on-line o di quello cartaceo, aggiornato al 2014. Da adesso, ogni nuovo prodotto che ottiene la Spiga Barrata comparirà subito sulla app AIC Mobile, poiché al primo avvio giornaliero l’applicazione verifica  la presenza di aggiornamenti, così si è sempre sicuri di consultare l’ultima versione del prontuario disponibile.

App-AicLA NOVITÀ
Come abbiamo detto, con il prossimo aggiornamento basterà inquadrare con la fotocamera dello smartphone il codice a barre presente sulla confezione per sapere se la farina, lo snack o la bibita sono presenti nel Prontuario, e quindi consentiti.

Per quanto riguarda la ricerca testuale, presente fin dall’inizio all’interno dell’applicazione, nella nuova release 3.0 questa funzionalità è completamente rivisitata: disponibile la cronologia delle ultime ricerche, la ricerca incrementale e la ricerca contemporanea di prodotti, marche, categorie e aziende. Trovare un prodotto, magari mentre si è davanti allo scaffale del supermercato o mentre si compila la lista della spesa, è quindi adesso ancora più facile e immediato, e inoltre le ricerche possono essere fatte senza accedere alla rete, poiché il database del prontuario è residente all’interno della memoria dello smartphone.

 I LOCALI GLUTEN FREE
Anche la funzione della ricerca di pizzerie, agriturismi, ristoranti e alberghi è molto utile, e dà la possibilità di trovare i locali che fanno parte del progetto AFC dell’AIC (Alimentazione Fuori Casa). Attivando il GPS, è possibile vedere quali locali gluten free sono nelle vicinanze, oppure si può impostare una località specifica e la app elencherà gli esercizi nei dintorni. Inoltre, questa funzione si integra con le Maps di Google.

Per iPhone arriva inoltre la possibilità di consultare una lista di “locali nelle vicinanze” oltre alla semplice ricerca, funzionalità già disponibile per Android.

Per utilizzare l’applicazione di AIC Mobile bisogna registrarsi (gratuitamente) sul sito AIC, così da ottenere lo username e la password da fornire al primo avvio dell’applicazione. La registrazione può essere effettuata in questa pagina.

Per il futuro, la AIC prevede lo sviluppo del Prontuario Mobile e dell’elenco AFC Mobile anche per altre applicazioni.

Buona consultazione!