Hai voglia del tuo piatto preferito ma non hai tempo di metterti ai fornelli? Scopri i siti web che portano direttamente a casa tua piatti gluten free, biologici e vegetariani. Per una cena con amici, per un lunch veloce, per un catering…

Dallo smartphone alla tavola senza glutine: ecco le app che fanno al caso tuo.

DAL RISTORANTE A CASA CON UN “COLPO DI MOUSE”
Bastano pochi passaggi per entrare in un ristorante digitale, scegliere quello che si vuole mangiare e aspettare comodamente a casa che arrivi ciò che abbiamo ordinato. Efficenza, qualità e tempestività sono garantiti! Ecco una selezione di cinque portali “virtuali” che garantiscono un servizio di ristorazione anche senza glutine.

just-eat-ok1. Just Eat
È un network di ristoranti organizzati in tutta Italia per il “food delivery” e il cibo è consegnato all’interno di contenitori appositi per mantenere integri i pasti. Andando sul sito, basta inserire il proprio indirizzo e il sistema troverà i ristoratori più vicini con i vari menu. Dopo aver ordinato, si può pagare subito con carta di credito o  in contanti alla consegna, che avviene entro 35 minuti. Semplice, no?

Sito web: www.justeat.it

foodora2. Foodora
Al momento è presente a Milano e a Torino ma l’idea è quella di espandersi anche in altre città italiane. Propone un servizio Premium con un’ampia varietà di cucine di alto livello. Il funzionamento è molto semplice: sul sito basta mettere il proprio CAP, scegliere il ristorante e confermare l’ordine. I fattorini di Foodora arrivano a casa vostra in bicicletta, entro 35 minuti dall’ordine effettuato, grazie a un algoritmo avanzato che indica loro la strada più veloce per arrivare a destinazione. È possibile scaricare l’App su dispositivi Android e Apple. Provare per credere!

Sito webwww.foodora.it

Torino a prova di celiaco: scopri i ristoranti attrezzati con il nostro blogger Paolo.

bacchetteforchette3. Bacchetteforchette
È un classico del food delivery sul circuito di Milano e Rimini, e si è specializzato anche nel cibo gluten free. Garantisce una qualità a tutto tondo, dal cibo naturale e biologico alla presentazione del piatto, dalla puntualità alla professionalità e affidabilità. Ordinare online è semplice e intuitivo, si possono sperimentare dei menu “alternativi” facendosi guidare dalla propria fantasia e creatività. È una certezza nel settore del cibo a domicilio.

Sito webwww.bacchetteforchette.it

foodontheroad4.Food on the road
Un delivery gourmet romano ideato dalle imprenditrici Daniela Bellisario e Barbara Vecchietti. Il punto vendita aperto nel 2014 (con wi-fi libero e acqua gratuita, spazio cani e spazio bambini, giornali a disposizione) si è guadagnato il premio come “formula innovativa” della Guida ai locali di Roma 2015. La filosofia di Daniela e di Barbara è quella della qualità: cibo buono, sano, biologico e preferibilmente a km zero.

Come comportarsi in un ristorante non AIC? Ecco un utile vademecum! 

Fondamentale è anche il metodo di cottura sottovuoto a basse temperature, che permette di ottenere carni tenere, verdure sode e croccanti e sapori autentici. Le confezioni di imballaggio sono prodotte con materiali vegetali, rinnovabili e totalmente compostabili nell’organico. Posate comprese! Food on the road organizza anche pranzi di lavoro e fornisce servizi di catering per uffici e privati, direttamente a casa.

Sito webwww.foodontheroad.eu

my-food-ok5. My Food
Basta andare sul sito, inserire l’indirizzo dell’ordine, scegliere l’orario e la data, e andare sul comando “cerca”: da qui si aprirà la lista di ristoranti di Milano che consegnano nella zona di riferimento. Quindi si sceglie il ristorante e poi il menu…

La consegna del pranzo o della cena avviene entro 1 ora! I meno esperti nella tecnologia web possono telefonare al numero 02.8386 e farsi aiutare da un operatore. I prezzi variano a seconda del ristorante ma l’ordine minimo è di 20 euro, più 6 euro per la consegna.

Sito web: www.myfood.it

Conosci la Milano senza glutine di Andrea Colombo? E il suo gruppo “I celiaci di Milano“?