È online la guida a tutti i ristoranti, bar e locali di Expo 2015, compresi quelli gluten free.

CI HA PENSATO ZOMATO ITALIA
Il sito è un’idea di Zomato, leader mondiale nel servizio di ricerca ristoranti online, che ha schedato più di 179 luoghi in cui mangiare a Expo 2015, tra i ristoranti, bar, locali per aperitivi, food truck e punti ristoro.

I locali, presenti nei padiglioni dei singoli paesi ospiti o lungo i percorsi del grande sito espositivo, sono schedati in base al prezzo medio e al tipo di cucina, ma vengono fornite tutte le informazioni principali, comprese coordinate geografiche, fotografie, menu e recensioni dei clienti.

PER TUTTI I GUSTI
11164635_10152990225789480_7421716445160858124_o
Selezionando una categoria nei diversi filtri di ricerca presenti nella guida, è possibile quindi trovare il posto giusto in base esigenze più diverse: volete mangiare all’aperto, cercare una zona fumatori, gustare una specialità cinese? Oppure siete vegetariani?

DOVE MANGIARE SENZA GLUTINE
Ovviamente, è presente anche la categoria “cucina senza glutine”. Così, scoprirete che si può mangiare free in 11 luoghi diversi all’interno di Expo. Dove? Ad esempio, all’Israeli Picnic, nel padiglione israeliano, o al Mosimann’s, in quello inglese, e poi ancora troviamo piatti senza glutine presso il padiglione italiano e olandese, ma anche in 3 aree ristoro: Viavai, Let’s Toast e Tracce.

LA APP
Zomato ha pensato anche alla app, gratuita e disponibile per dispositivi Apple, Android e Windows: accedendo alla app dal proprio smartphone e visitando la sezione riservata a Expo, si ha la possibilità di consultare direttamente i ristoranti geolocalizzati, magari mentre siete già all’interno del sito e volete decidere comodamente cosa e dove mangiare.