Francesca Lorenzoni, ferrarese di nascita e londinese di adozione, è una cuoca sopraffina e maestra della lievitazione!

Intollerante al glutine, allergica al nichel, alla cipolla, ai peperoni, al peperoncino, ai crostacei e al manzo, è riuscita a trasformare una sua necessità in passione. Eclettica in cucina, grazie anche ai suoi viaggi, è impegnata a 360° con il lavoro e con il suo blog Una cucina tutta per sé. Abbiamo avuto il piacere di conoscerla.

Allergia al nichel: leggi qui i 5 consigli utili per un’alimentazione sana e corretta.

Francesca-Lorenzoni-Concorso-Senza-GlutineCiao Francesca, la tua storia è davvero particolare: oltre a essere celiaca, sei intollerante e allergica a diverse cose (nichel e lattosio solo per citarne alcuni…). Qual è il tuo segreto quando ti metti a tavola ogni giorno?
Quando cucino cerco di concentrare la mia attenzione e la mia fantasia sugli alimenti che posso mangiare, non su quelli che non posso mangiare. Penso a come valorizzarli e a come prepararli in modo sempre nuovo e gustoso, senza pormi problemi.

E come riesci a districarti in una serata tra amici e, in genere, nella tua vita sociale?
La mia vita sociale è molto più facile da quando mi sono trasferita a Londra. Qui tutti i ristoranti sono attenti alle necessità alimentari di ognuno e offrono sempre versioni senza glutine dei loro piatti. In Italia ero più in difficoltà e spesso mi sentivo a disagio. Con gli amici, invece, dipende… Alcuni sono pronti a venire incontro alle mie esigenze, altri no. Quando sono io a dover cucinare, spesso preparo cose senza glutine per tutti e nessuno se ne accorge!

Vuoi conoscere qualche ricetta di Francesca? Scoprile qui!

focaccia morbidaNel tuo blog i piatti si mangiano prima con gli occhi e poi con la bocca, soprattutto se parliamo di pizze e focacce. Hai un trucco particolare per una lievitazione così perfetta?
Per la lievitazione il segreto è non avere fretta e curare l’impasto. Meglio allungare i tempi di riposo e usare meno lievito. In questo modo le ricette diventano più digeribili e più buone!

Sempre a proposito della lievitazione, ci spieghi come ottenere un ottimo lievito madre?
Il lievito madre senza glutine non è così difficile da fare rispetto a quello normale, e può essere usato per preparare sia impasti con glutine sia senza. È fondamentale non distrarsi durante la preparazione. Solo questo, davvero! Perché purtroppo basta una piccola dimenticanza per perdere il lavoro di mesi…

Guarda qui il ricettario perfetto per pane, pizza e focacce gluten free!

E quale è il segreto per una perfetta pasta all’uovo?
La pasta all’uovo richiede un po’ di pratica ma è fattibilissima. Se l’impasto fa fatica a legare, a volte basta solo aggiungere un goccio di acqua e il problema è risolto! Vi consiglio di provare la mia ricetta delle Fettuccine alla crema di peperoni.

cheesecakeallanutellaPer i più golosi, hai una ricetta semplice e veloce di un dolce “da leccarsi le dita”?
Decisamente la cheesecake alla Nutella (vedi foto): per la base mescolate 75 g di burro fuso con 250 g biscotti senza glutine sbriciolati; schiacciate il tutto nel fondo di una tortiera e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. Per il ripieno, mescolate 100 g di Nutella con 400 g di formaggio cremoso e 30 g di zucchero a velo, versate sulla base di biscotti e lasciate riposare in frigorifero per 3 ore. Decorate con le nocciole tritate e servite.

Per un aperitivo, qualche sfizio finger food proporresti?
I muffins salati sono sempre un aperitivo goloso, che mi piace unire a torte (sempre salate) o a salatini preparati con pasta sfoglia e mandorle. Ma suggerirei anche una crostata o una torta semplice da tagliare a cubetti, oppure tartufini alle mandorle o ancora un classico salame al cioccolato.

Mi ha colpito la tua passione per i viaggi: quanto delle tue esperienze all’estero c’è nella cucina che proponi?
Sicuramente ogni posto che ho visitato e in cui ho vissuto mi ha ispirato a livello culinario. Dal Cile arriva l’attenzione per gli ingredienti; da Londra, la passione per la cucina multietnica: ormai non riesco più a rinunciare ai cupcakes per colazione e al brunch domenicale (amo le mie Fette biscottate senza glutine al tè Matcha), ma quando torno in Italia niente supera la pasta senza glutine fatta in casa da mia nonna!

Vuoi partire alla scoperta di una Londra “fuori dagli schemi”? Leggi qui i consigli di Minnie. 

Grazie Francesca di questi preziosi consigli, a presto!