Fate soffriggere nell’olio extravergine la cipolla tritata, quindi aggiungete la pancetta sminuzzata. Affettate finemente i cuori di carciofo e versateli nella casseruola con la cipolla e la pancetta.
Versate il riso e lasciatelo tostare leggermente. Sfumate con il vino bianco e aggiungete una macinata di pepe.

Unite il brodo e lasciate cuocere il riso per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Una volta che il brodo è stato assorbito e il riso è cotto, fatelo raffreddare. Aggiungete il Parmigiano grattugiato, l’uovo e mescolate.

Formate con le mani leggermente umide delle palline poco più grandi di una noce. Preparate la pastella: versate la farina in una ciotola e diluitela con l’acqua necessaria a ottenere una crema fluida, della stessa consistenza di una besciamella.

Prova anche le Palle fritte di riso al curry!

Passate le arancinette prima nella pastella e poi nel pangrattato. Fate scaldare l’olio di girasole in una casseruola dai bordi alti e fatevi rotolare le arancinette. Friggetele, assicurandovi che siano sommerse dall’olio, quindi adagiatele su carta assorbente e salatale leggermente.

Se possibile, preparate il risotto il giorno prima.

A cura di Sonia Mancuso

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).