Disponete 200 g di farina di riso, gli amidi, la fecola, il guar e il cmc in una planetaria o in una terrina e unitevi 550 ml di acqua, il lievito e 80 ml di olio. Lavorate l’impasto per 10 minuti. Aggiungete il sale, amalgamate il tutto, poi trasferite l’impasto in una terrina e coprite con pellicola da cucina; fate riposare in frigorifero per 2 ore, poi riprendete l’impasto e trasferitelo in una sac à poche.

Distribuitelo in stampi di diametro 5 cm, tipo da tartelletta, e con le mani oliate modellatelo a forma di panino. Lasciate lievitare per altri 30 minuti a temperatura ambiente, poi cuocete nel forno caldo a 210 °C per 25 minuti. Sfornate e servire.

È possibile ottenere dei piccoli panini perfetti anche per il momento aperitivo o per creare varietà nel cestino del pane: aggiungete all’impasto completo anche 100 g di semi di zucca, ricchi di vitamina E, e poi procedete alla lievitazione e alla cottura, come indicato in ricetta.

Questa ricetta è tratta dal libro Senza glutine e buono davvero.

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).