Dolci tradizionali del Carnevale, le castagnole sono delle golose palline di pasta fritta tondeggianti (ricordano la forma delle castagne e da qui il nome) con un cuore morbido, ricoperte con tanto zucchero. I più golosi le amano farcite con la crema pasticciera o con quella al cioccolato. Comunque sia, semplici o ripiene, la sostanza non cambia: sono talmente buone che una tira l’altra e, alla fine, non resta che leccarsi… le dita! Ecco la ricetta per una riuscita perfetta.

Vuoi provare altre ricette dolci di Marco Scaglione? Scopri il suo nuovo libro.

castagnole-2Versate in una ciotola 200 g di preparato, sgusciate le uova e mettetele nella ciotola assieme allo zucchero, al burro, alla scorza di arancia grattugiata (foto 1), al lievito e a un pizzico di sale. Lavorate bene gli ingredienti per amalgamarli del tutto.

castagnole-4Trasferite il composto ottenuto su una spianatoia leggermente spolverizzata con il preparato speciale per dolci rimasto e impastate, fino a ottenere un composto morbido, liscio e compatto (foto 2). Dividete l’impasto in tre parti e lasciate riposare per qualche minuto.

castagnole-5Lavorate ciascuna parte in modo da formare dei filoncini di pasta dello spessore di circa 2 cm. Tagliateli a pezzetti grandi come noci (foto 3), poi friggete le castagnole, poche alla volta, in abbondante olio e a fiamma bassa, rigirandole nella padella finché non saranno gonfie e dorate e cominceranno a galleggiare.

Scopri qui altre ricette di fritti da leccarsi le dita!

castagnole-6Una volta pronte, prelevatele con un mestolo forato (foto 4), fatele asciugare su un foglio di carta assorbente, spolverizzatele con lo zucchero semolato e servitele.

Scegli tra le nostre proposte di ricette dolci quella che ti piace di più!

Chef: Marco Scaglione

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).