Preparate la farinata di piselli. Stemperate la farina di ceci in una ciotola capiente con 250 ml di acqua, aggiungete un pizzico di sale, mescolate e lasciate riposare la pastella in frigorifero per 30 minuti.

Raccogliete, nel frattempo, in una casseruola, i piselli freschi e lavati o surgelati (senza scongelarli), quindi aggiungetevi la salvia pulita, gli scalogni mondati e ridotti a pezzi, e versatevi 250 ml di acqua. Coprite e fate stufare a fuoco medio per circa 15 minuti.

Togliete la salvia non appena i piselli saranno cotti, passate il tutto al mixer e poi al setaccio, per ottenere un passato fine e omogeneo. Versatelo in una ciotola, amalgamatelo con la pastella di ceci, le uova, un pizzico sale, una generosa macinata di pepe e il prosciutto tritato finemente.

Ungete con l’olio extravergine una teglia di 26 cm di diametro, dopo averne coperto il fondo con un disco di carta da forno.

Versate nella teglia il composto preparato, livellatelo con il dorso di un cucchiaio, guarnitelo con i pinoli e con gli aghi di rosmarino lavati, quindi infornate a 190 °C e fate cuocere la farinata di piselli per circa 45 minuti.

© Fuoco Variabile

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).