Preparate le tortillas: versate 310 ml di acqua in una brocca e aggiungete 5 ml di olio e 3 g di sale, mescolando per far amalgamare il tutto. In una ciotola versate la farina di mais setacciata e aggiungete, a filo, l’acqua contenuta nella brocca.

Mescolate gli ingredienti e lavorate fino a ottenere un impasto compatto e senza crepe. Coprite con un canovaccio di cotone umido e fate riposare per circa 15 minuti a temperatura ambiente.

Formate 12 palline con l’impasto e disponetele su un foglio di carta da forno. Stendetele aiutandovi prima con le mani e poi con un matterello, creando dei dischi del diametro di circa 15 cm.

Fate cuocere le tortillas su una padella antiaderente senza olio per 2 minuti per parte. Conservatele fino al loro utilizzo impilate una sull’altra e intervallate da 1 foglio di carta da forno.

Mettete in una padella 15 ml di olio extravergine di oliva e ponetela su fiamma media. Aggiungete la cipolla tritata e fate cuocere per 5 minuti. Unite l’aglio tritato e fate cuocere ancora 1 minuto, stando attenti a non bruciarlo. Versate la carne, fatela rosolare per qualche istante, quindi aggiungete le spezie. Coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti. Se necessario, unite 1/2 bicchiere di acqua. Quando il sughetto si è ritirato, regolate di sale.

QUALE FARINA DI MAIS SCEGLIERE AL SUPER? LEGGI QUI!

Scolate i fagioli, sciacquateli e aggiungeteli alla carne, facendoli insaporire per qualche minuto.

Mondate e lavate l’insalata, asciugatela e tagliatela grossolanamente. Lavate anche i pomodorini, tagliateli a fettine, conditeli con l’olio rimanente e salateli.

Dividete gli avocado a metà, togliete il nocciolo, spellateli, tagliateli a fettine e irrorateli con il succo di limone. Tritate il peperoncino rosso.

Unite l’insalata con i pomodorini, le olive tritate, il peperoncino in polvere e quello fresco, il mais e mescolate. In ultimo, aggiungete l’avocado.

Distribuite l’insalata sulle tortillas, unite la carne con i fagioli e servite.

A cura di Sefania Oliveri

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).