Mondate e lavate le melanzane, e tagliatele a fette spesse circa 1 cm. Disponetele a strati in uno scolapasta e spolverizzate ogni strato con una presa di sale. Appoggiate un peso sulle fette (ad esempio, un piatto) e lasciate drenare l’acqua di vegetazione per 1 ora.

Mettete in una pentola l’aceto insieme a 1,5 l di acqua e portate a ebollizione. Immergetevi le melanzane e fate cuocere per 2-3 minuti, quindi scolatele con un mestolo forato, trasferitele su uno scolapasta e fatele raffreddare.

Tritate gli spicchi di aglio e il peperoncino, metteteli in una ciotolina, unite la paprica, e l’origano e mescolate con 2 cucchiai di olio.

Strizzate le melanzane ormai tiepide, trasferitele in una ciotola e conditele con il trito aromatico. Mettete le fette di melanzana nel vasetto sterilizzato (o in più vasetti di dimensioni minori), pressando accuratamente ogni strato, unite le foglie di alloro e coprite con il resto dell’olio. State attenti a coprire con l’olio tutta la superficie delle melanzane: devono essere completamente immerse.

Chiudete con forza il coperchio e rovesciate il vasetto. Tenetelo capovolto per 1 o 2 giorni, poi mettetelo da parte e aspettate almeno 1 mese prima di aprirlo e di consumare la vostra conserva.

Ricetta di Simonetta Nepi

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).