Mescolate in una ciotola la farina di amaranto con la fecola e l’amido di mais. Unite un pizzico di sale, l’olio e 70 ml di acqua bollente. Mescolate con un cucchiaio (il composto sarà molto caldo) fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Lavoratelo con le mani sul piano di lavoro, quindi avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fate riposare per 20 minuti.

Prelevate dal composto delle palline da 20 g circa cadauna, cospargete il piano con la farina di riso e stendetele sottili, quindi con un coppapasta di 10 cm di diametro ricavate dei dischi tutti uguali.

Fate cuocere i dischi di pasta su una padella antiaderente ben calda. Lasciateli morbidi. Disponeteli poi sulla griglia del forno (a cavallo delle barre di metallo, come se fossero “stesi”) e fateli seccare leggermente nel forno già caldo a 200 °C per 5 minuti.

Lasciateli raffreddare e farciteli con l’insalata verde tagliata sottile, i ravanelli a rondelle, i pomodori a cubetti, l’olio e un pizzico di sale.

Ricetta di Rossanina Del Santo

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).