Cuocete le patate in acqua bollente per 30-40 minuti. In una casseruola unite 2 cucchiai di olio, aglio e cipolla, tritati, poi sedano e carota, tagliati a dadini. Dopo 10 minuti aggiungete il merluzzo, in pezzi, e il latte, e fate cuocere per altri 15 minuti. A metà cottura, aggiungete il prezzemolo, salate e pepate.

Scolate le patate, sbucciatele e schiacciatele in una ciotola. Aggiungetevi il merluzzo con le verdure, il restante olio, il sale e il pepe. Amalgamate il composto, versatelo in una ciotola e conservatelo in frigorifero.

Preparate la polenta: portate a bollore 1 l di acqua fredda, versate a pioggia la farina di mais bianco e fate cuocere a fuoco dolce, mescolando fino a quando la polenta non sarà pronta, cioè quando si staccherà dal fondo e dai bordi della pentola.

Rovesciate la polenta in una teglia rettangolare rivestita di carta da forno e lasciatela raffreddare completamente. Ritagliate dalla polenta fredda tanti rettangoli e grigliateli in forno già caldo a 220 °C. Servite i crostini di polenta con la mousse. Decorate con del prezzemolo tritato.

Ricetta di Anna Esposto

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).