Fate sciogliere il lievito nell’acqua e lasciatelo riposare per 15 minuti. Versate nella planetaria la farina, lo zucchero, 250 ml di latte, e lasciate amalgamare a bassa velocità, poi incorporate l’uovo, il lievito sciolto nell’acqua e miscelate.

Aggiungete il burro, il sale, e lavorate fino a ottenere un impasto morbido. Lasciatelo lievitare fino a che non raddoppierà di volume, ponendolo in forno, con la luce accesa e coperto con la pellicola per alimenti.

Dividete a metà i würstel e tagliate ogni metà per il lungo, ricavando in tutto 16 strisce sottili. Tagliate a metà anche le olive.

Spolverizzate il piano di lavoro con la farina di riso e prelevate dall’impasto delle porzioni di circa 70 g ciascuna. Stendete le palline di impasto con le mani, creando dei rettangoli.

Disponete 1 striscia di würstel sull’estremità inferiore dell’impasto, lasciando che esca un po’ fuori. Praticate un taglietto a V sull’estremità superiore, in corrispondenza del würstel, e richiudete l’impasto a metà, verso di voi. Fate dei tagli obliqui per le orecchie, e formate gli occhi e il naso con le mezze olive.

Spennellate i panini con il latte rimasto e infornate. Fate cuocere a 180 °C per circa 20 minuti, o fino a doratura.

Vuoi provare altre ricette di pane? Scopri in libreria Zero glutine!

Ricetta di Anna Pierri

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).