Preparate la polenta. Portate a bollore in una pentola capiente 1,2 l di acqua salata, versate a pioggia la farina e cuocete per 45 minuti, mescolando sempre nello stesso senso con una frusta. Quando la polenta sarà pronta, rovesciatela su una grande teglia foderata con carta da forno, livellatela, lasciatela raffreddare e indurire.

Nel frattempo preparate il condimento. Mondate le cipolle e affettatele a rondelle, quindi fatele rosolare in un tegame capiente assieme a 2 cucchiai di olio extravergine e agli spicchi di aglio, sbucciati e schiacciati. Irrorate con 1 bicchiere di acqua, regolate di sale e di pepe, e lasciate stufare per 15 minuti. Togliete l’aglio e fate raffreddare.

Pulite e lavate i pomodori, tagliateli a spicchi e fateli saltare in padella, con un pizzico di sale e l’olio extravergine rimasto, uniteli alle cipolle e lasciateli insaporire per 2 minuti.

Mettete il condimento di pomodori e cipolle sulla polenta, distribuite i capperi, cospargete di timo e mettete in forno già caldo a 200 °C per circa 10 minuti. Sfornate, trasferite la polenta su un tagliere e servite.

© Fuoco Variabile

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).