Condite il pollo su entrambi i lati con sale e pepe macinato al momento, e mettetelo in una teglia rivestita con carta da forno.

Fate rinvenire i funghi nell’acqua tiepida, sciacquateli e poi tagliateli e listerelle. Riducete la pancetta e le patate a dadini, affettate le cipolle, e mettete tutto in una teglia, unendo anche i funghi. Irrorate con l’olio e regolate di sale.

Infornate il pollo e le verdure, e fate cuocere a 180 °C per 20 minuti. Aggiungete il vino al pollo e fate cuocere per altri 20 minuti. Girate le cosce del pollo, aggiungete le mele precedentemente lavate, sbucciate e tagliate in quarti, e continuate la cottura per altri 20 minuti.

Nel frattempo, mettete la quinoa in un colino e sciacquatela molto bene sotto l’acqua corrente per un paio di minuti per eliminare la saponina, quindi fatela cuocere in abbondante acqua salata per 12 minuti e, trascorso il tempo, scolatela.

Sfornate il pollo e le verdure, e serviteli, accompagnandoli con un po’ di quinoa. Guarnite con rametti di rosmarino.

A cura di www.glutenfreetravelandliving.it

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).