Lavate e asciugate i peperoni e il cetriolo. Quindi, aprite i primi a metà, eliminate i semi e le coste bianche interne, e tagliateli prima a falde, poi a quadratini. Fateli ammorbidire, in una padella, con 1 cucchiaio di olio extravergine per 15 minuti, quindi conditeli con un pizzico di sale,
trasferiteli in un piatto e tenete da parte.

Scolate e sciacquate i piselli, fateli insaporire velocemente nell’olio dei peperoni e conditeli con il sale. Pelate e spuntate i cetrioli, affettateli a rondelle abbastanza sottili e divideteli a metà, poi tagliate la fontina a cubetti, eliminando la crosta.

Scolate e sciacquate anche i capperi, tritateli insieme all’erba cipollina e amalgamate tutto con la ricotta, lavorandola con una forchetta. Modellate, con le mani leggermente inumidite, tante polpette molto piccole, disponetele su un piatto e fatele raffreddare in frigorifero per 1 ora.

Portate a ebollizione abbondante acqua salata, fatevi sciogliere lo zafferano e lessatevi il riso parboiled. Scolate bene al dente e fatele raffreddare.

Trasferite in una zuppiera di servizio il riso freddo insieme a tutti gli altri ingredienti e alle polpette, condite con l’olio extravergine rimasto e con l’origano, mescolate accuratamente e servite.

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).