Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida per circa 30 minuti, poi strizzateli e sminuzzateli. Mondate e tritate la cipolla, la carota, il sedano e il prezzemolo.

Sbollentate i pomodori, sbucciateli e tritate grossolanamente la polpa. Pulite le seppioline, staccate i tentacoli dalle sacche e tagliate queste ultime a pezzetti.

Mettete una casseruola sul fuoco con le verdure tritate, i funghi, i pomodori e l’olio extravergine, e lasciate soffriggere, a fuoco basso, per 10 minuti. Quindi unite
le seppie, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti.

Aggiungete il riso al soffritto, fatelo tostare per 2 minuti, mescolando, quindi bagnate con il brodo bollente, e lasciate cuocere, aggiungendo il brodo, di volta in volta, quando viene assorbito.

Portate a cottura, incorporando, 10 minuti prima della fine della cottura, i piselli. Salate. Distribuite il riso sui piatti individuali, profumate con il basilico pulito e servite subito.

© Fuoco Variabile

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).