Preparate le tartine con salame. Preriscaldate il forno a 200 °C; lessate le patate, per 30 minuti a partire dal bollore dell’acqua, sbucciatele, riducetele in purè e lasciatele intiepidire, prima di utilizzarle.

Mettete in una ciotola la farina setacciata, il burro, il sale e il purè di patate. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto coperto per circa 30 minuti, quindi stendetelo con un matterello a uno spessore di 3 mm.

Ricavate, con un tagliapasta rotondo, dei dischetti dalla sfoglia e disponeteli su una teglia rettangolare, rivestita con un foglio di carta da forno. Infornate e fate cuocere per 15 minuti. A cottura ultimata, sfornate e lasciate raffreddare.

Ripiegate a triangolo le fette di salame per creare il cappello di Babbo Natale. Lavorate il formaggio spalmabile fino a renderlo una crema, poi mettetelo in un sac à poche, e formate la barba e il bordo del cappello.

Ricavate da ogni oliva dei piccoli pezzetti tondeggianti, che diventeranno gli occhi e il naso di Babbo Natale, e fissateli ai crackers, mettendoli su una piccola quantità di formaggio spalmabile. Fate riposare in frigo per 10 minuti e servite le tartine con salame.

Ricetta di Anna Pierri

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).