Lavate le carote, pelatele e grattugiatele con la grattugia del robot (potete anche tritarle, evitando però di ridurle in poltiglia). Mettetele in un colino e lasciatele scolare.

Tagliate il baccello di vaniglia per il senso della lunghezza e con un cucchiaio strofinatene l’interno, in modo da recuperare i semini. In una ciotola capiente mescolate il liquore all’arancia con l’olio e lo zucchero. Unite le uova, i semi di vaniglia, la farina di mandorle, le carote e la scorza di arancia. Amalgamate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.

Distribuite il composto nei pirottini di carta da forno fino a 1 cm dal bordo, per permettere all’impasto di crescere senza fuoriuscire. Cospargete la superficie di scagliette di mandorla e mettete in forno a 180 °C. Fate cuocere per 20 minuti, o fino a quando i dolcetti non saranno dorati.

Ricetta di Rossanina Del Santo

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).