Accendete la piastra da waffles. Unite le farine in una ciotola e aggiungete il lievito e un pizzico di cannella. Montate a neve gli albumi con lo zucchero.

Mescolate lo yogurt con i tuorli, il burro e il latte. Versate il composto sulle farine e mescolate. Unite gli albumi: incorporatene prima 1/3 mescolando con forza, in modo da ammorbidire il composto, e poi il resto con delicatezza.

Versate nella piastra una quantità di impasto sufficiente a coprire la parte sporgente dei decori, ma senza esagerare, altrimenti uscirà fuori durante la cottura.

Fate cuocere per 5 minuti (una cottura veloce vi darà waffles morbidi e umidi, mentre con una cottura prolungata avrete waffles croccanti e asciutti: scegliete quelli che preferite). Otterrete circa 16 waffles in tutto.

Servite i waffles con banane a rondelle, o purè di mele alla cannella, oppure con sciroppo d’acero, confettura*, o crema di yogurt*.

I waffles si conservano in frigo per 1 giorno: basterà scaldarli un attimo prima di consumarli.

Ricetta di Rossanina Del Santo

Prova anche la ricetta del Pain perdu!

*Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine, oppure fare riferimento alla Spiga Barrata o al Prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia (celiachia.it) o scaricare la App AIC Mobile per Android, iPhone e Windows).
** Per gli ingredienti indicati con due asterischi, il suggerimento è di scegliere i prodotti erogabili ai celiaci da parte del SSN: il riferimento è il Registro degli Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute (salute.gov.it).